Mucche, pecore, maili e asini

Grazie alla particolare dedizione verso il proprio territorio, all’attaccamento alle proprie radici ed a una sensibilità verso la salvaguardia della biodiversità, la Famiglia Samsa ha sviluppato un originale ed interessante metodo di allevamento.

L’intera superficie aziendale di 98 ettari è inserita nelle zone a tutela ambientale della Rete Natura 2000, ed è costituita da ampie distese di pascoli che danno origine all’unico esempio di “landa carsica” ancora pascolata quotidianamente.

L’allevamento grass fed (alimentato solo con erba) è caratterizzato da animali domestici che pascolano allo stato brado nell’arco dell’intero anno su pascolo certificato biologico, ed appartenenti a razze a rischio di estinzione, nazionali come l’asino dell’amiata e locali come la pecora carsolina, raggiungendo così la quantità di 16 pecore, 28 mucche, 12 asini, 12 maiali e una cavalla. Non mancano ovviamente anche animali da bassa corte e gli amici più fidati del uomo, i cani.